1094 Views

11 Luglio 2023
DONNE: IMPRENDITRICE MULTI-TASKING SILVIA GIOVANNINI (LASTRA A SIGNA) E’ NUOVA RESPONSABILE MOVIMENTO FEMMINILE

Alleva Alpaca, produce olio Toscano IGP e Chianti DOCG, coltiva grani antichi, gestisce l’agriturismo e guida i turisti alla scoperta delle colline intorno a Lasta a Signa sulla rotta delle Ville Medicee Fiorentine organizza attività didattiche e si sta aprendo all’agricoltura sociale la nuova responsabile interprovinciale di Donne Impresa Coldiretti. Titolare dell’azienda I Colli di Marliano a Lastra a Signa, con i suoi 34 anni Silvia Giovannini è il prototipo dell’imprenditrice moderna, multifunzionale e multi-tasking. Energia allo stato puro, così come le idee, Silvia Giovannini è stata scelta per guidare il movimento delle imprenditrici agricole di Coldiretti della provincia di Firenze e Prato. Succede all’apicoltrice Daniela Daniele, al comando del movimento nello sfortunato momento della pandemia, che resta all’interno del consiglio provinciale. E’ il risultato dell’assemblea elettiva che si è tenuta presso la sede regionale di Coldiretti a Porta a Prato alla presenza del direttore provinciale, Angelo Corsetti e della coordinatrice provinciale del movimento, Laura Pestelli e regionale, Olivia Fossi. Rinnovato contestualmente anche il consiglio direttivo di Donne Impresa Coldiretti composto da Luisa Bandinelli, Daniela Daniele, Paola Grazzini, Marta Santoro.

Presentandosi all’assemblea la nuova responsabile di Donne Impresa ha assicurato “impegno e partecipazione” per continuare a sostenere il percorso di crescita delle imprese al femminile anche grazie alle novità introdotte dalla nuova legge sull’agricoltura sociale, un traguardo di Coldiretti, che apre scenari di grandi opportunità per le imprese così come a suo tempo era stato per la legge sulla multifunzionalità.

Sono 1.684 le imprese agricole femminili in provincia di Firenze mentre sono oltre 2 mila le lavoratrici dipendenti che garantiscono un importante contributo nelle campagne (22%), quasi una su quattro. Fondamentale è il loro contributo nelle campagne dove spicca la grande propensione alla multifunzionalità, creando nuovi spazi ed opportunità di business sostenibile ma anche nel fare rete e socializzare collegata ad una maggiore propensione ad innovare rispetto alle colleghe di tutto il Paese, ad investire sulle produzioni biologiche e sull’accoglienza turistico. Il 46,5% degli agriturismi dell’area fiorentina è gestito da una imprenditrice.

In cima alla lista degli obiettivi di Donne Impresa Coldiretti c’è il progetto “Curiosi per Natura” in accordo con la direzione scolastica regionale che ha permesso di incontrare durante l’anno scolastico concluso 20 mila alunni di ogni scuola di ordine e grado. Il progetto didattico nasce dalla volontà di invertire la pericolosa tendenza del cibo spazzatura contrastando le cattivi abitudini alimentari dei bambini in età scolare partendo dai principi della stagionalità, della filiera corta, della sostenibilità e della Dieta Mediterranea.

Congratulazioni per la nomina di Silvia Giovannini arrivato dal Presidente provinciale, Roberto Nocentini e dal Direttore Angelo Corsetti che ringraziano la responsabile uscente, Daniela Daniele per l’impegno ed il lavoro svolto di tutti questi anni ai vertici del movimento.

Da sinistra Daniela Daniele, Silvia Giovannini e Olivia Fossi.

Quando acquisti un prodotto alimentare leggi l’etichetta?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi