1013 Views

13 Luglio 2023
AGRICOLTURA: E’ CESARE BUONAMICI IL NUOVO PRESIDENTE PROVINCIALE, TRIUMVIRATO PER LA VICE PRESIDENZA

Cambio alla guida di Coldiretti Firenze Prato. Cesare Buonamici è il nuovo presidente della federazione interprovinciale. Succede all’allevatore mugellano Roberto Nocentini al timone di Coldiretti per 18 anni e oggi ai vertici nazionali del mondo allevatoriale e della Cooperativa Agricola Firenzuola. Un passaggio di consegne naturale nel segno della continuità e degli obiettivi.

L’imprenditore olivicolo di Fiesole, fondatore e CEO dell’azienda agricola omonima, è stato eletto in occasione dell’assemblea elettiva che si è tenuta a Casa Coldiretti a Porta a Prato, Firenze, alla presenza del direttore regionale, Angelo Corsetti e del Presidente regionale, Fabrizio Filippi. Alla vice presidenza sono stati nominati Andrea Landini, Fiammetta Nizzi Griffi e Emanuele Sirigu. Rinnovato contestualmente anche il consiglio provinciale composto da Fabio Billi, Piero Cirri, Matteo Mugelli, Tommaso Baldassini, Gianluca Gasparri, Carlo Guiducci, Niccolò Lari, Antonio Sini, Giacomo Tatti, Giorgio Prati, Andrea Toccafondi, Sandra Mongili, Barbara Simonetto. I componenti del consiglio sono il frutto di un percorso che ha portato ad eleggere 33 presidenti di sezione, in rappresentanza di tutto il territorio ed oltre 100 consiglieri.

Associato a Coldiretti da 32 anni, Buonamici produce olio extravergine di oliva con metodo biologico. La ricerca costante della qualità lo ha portato ad immaginare, progettare e realizzare sulle colline fiesolane un avveniristico frantoio ipogeo dotato di una tecnologia innovativa che riduce l'impatto ossidativo della lavorazione. Il frantoio, nato dalla preziosa collaborazione con il CNR e Università di Pisa, permette inoltre all’azienda di aprirsi alla novità dell’oleoturismo attraverso l’organizzazione di visite, degustazioni ed iniziative. “Prima di oggi ho vissuto Coldiretti solo dall’esterno osservandola però con gli occhi dell’imprenditore che condivide, perché le ritiene giuste e lungimiranti, le sue battaglie e le sue politiche sindacali a tutela delle produzioni agroalimentari e della trasparenza così come le iniziative di contrasto al cibo sintetico o alle etichette killer. Sono onorato di questo incarico. – ha detto il neo presidente al consiglio elettivo – Per permettere alla nostra organizzazione di continuare ad essere un punto di riferimento per l’agricoltura, a rappresentare le istanze delle imprese in tutti i contesti dove siamo protagonisti e dove dovremo diveltarlo, avrò bisogno della vostra esperienza e della vostra preziosa conoscenza del territorio e delle persone. Mi metto a vostra disposizione”.

“A nome di tutta Coldiretti vogliamo ringraziare Roberto Nocentini per il grande lavoro, impegno e dedizione di tutti questi anni. – spiega Fabrizio Filippi, Presidente Coldiretti Toscana – E diamo il benvenuto nella nostra grande famiglia a Cesare Buonamici”.

Quando acquisti un prodotto alimentare leggi l’etichetta?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi