5 Luglio 2019
Gli allevatori italiani confermano Nocentini alla guida

Il comitato direttivo dell'Associazione italiana allevatori (Aia) ha riconfermato come presidente Roberto Nocentini, allevatore di bovini nel Mugello. Già in carica dal 2016, Nocentini è anche Presidente di Coldiretti Firenze.
L’elezione di Nocentini è avvenuta nell’ambito del Villaggio contadino della Coldiretti in corso a Milano, dove anche il mondo dell’allevamento fa bella mostra nel cuore della capitale finanziaria italiana, all’ombra del Castello Sforzesco.
“La rinnovata fiducia degli allevatori italiani è motivo di orgoglio –dichiara Nocentini-. Ed è grande la gioia che il rinnovo dell’incarico sia avvenuto al Villaggio Coldiretti in mezzo a migliaia di cittadini, che possono vedere tanti esemplari delle migliori specie animali allevate in Italia”. Sugli oltre 200mila metri quadri del villaggio (che va avanti fino a domenica 7 luglio), infatti, oltre ad aziende agricole con i loro prodotti, grandi e bambini possono salire in sella ad asini e cavalli, visitare le stalle con mucche, pecore, capre, maiali, conigli e galline.
“Nel corso del primo mandato da presidente dell’Aia – dichiara Simone Ciampoli, direttore di Coldiretti Firenze- Nocentini ha portato a livello nazionale conoscenze tecniche e capacità politiche acquisite nella nostra Toscana. Siamo felici che la conferma del nostro presidente alla guida degli allevatori italiani –continua Ciampoli- sia avvenuta al Villaggio contadino, che è la rappresentazione di come Coldiretti vede l’agricoltura: accanto ai consumatori, condividendo la consapevolezza che le campagne sono intrinsecamente legate alle città, che è lo spirito per cui Coldiretti ha creato Campagna Amica, la rete che unisce produttori agricoli e consumatori”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi